Review capelli,  Review corpo

Spirolì di ParentesiBio – Recensione di questa crema multiuso

Buongiorno, nell’ articolo di oggi vi parlo di un prodotto acquistato al Sana del quale avevo sentito ottime recensioni. Colpita da tutti questi feedback positivi ho deciso anch’ io di provare la famosissima Spirolì di ParentesiBio.

ParentesiBio è un brand Made in Italy molto attento alla natura e all’ impatto ambientale in generale. Tutti i loro prodotti sono al 99% di derivazione naturale con ingredienti di origine biologica. Non è nuovo in questo blog infatti ho già recensito le loro bende drenanti per combattere la cellulite.

Non mi perdo in chiacchiere e vi presento subito la Spirolì di ParentesiBio.

Spirolì di ParentesiBio
Spirolì di ParentesiBio

La Spirolì è un trattamento 4in1 per avere sempre dei capelli perfetti. Ottima per nutrire a fondo la chioma senza appesantirla inoltre può essere utilizzata sia da capello asciutto che bagnato. Un prodotto che non è pensato solo per soddisfare le esigenze di noi donne ma anche per gli uomini perché può essere utilizzato come modellante barba.

Nonostante questo, viste le sue proprietà nutrienti può essere tranquillamente usato come crema corpo. Andiamo per ordine e vi racconto la mia esperienza.

Come ho utilizzato la Spirolì?

Parto dicendovi che ho un capello liscio, finissimo che si sporca MOOOLTO facilmente infatti la maggior parte delle volte evito di usare il balsamo per non appesantirli troppo.

  • IMPACCO PRE SHAMPOO – Solitamente applicavo la crema solo sulle punte in modo abbondante due tre ore prima dello shampoo. Risultato favoloso, capelli nutriti, districati e soprattutto profumati. Una caratteristica importante della Spirolì è che ha un profumo spaziale di cocco e monoi.
  • BALSAMO – Ho provato ad utilizzarlo come balsamo ed anche in questo caso non mi ha deluso. Bisogna stare attenti però con le dosi perché essendo un pochino più corposo se si abbonda tende ad appesantire troppo il capello
  • PRE ASCIUGATURA – Probabilmente l’ opzione che mi è piaciuta di più. Ovviamente se opto per questa scelta ometto il balsamo e applico pochissimo prodotto sulle punte e un pochino sulle lunghezze e procedo con l’ asciugatura. Dopo vari test ho capito la dose giusta per il mio capello.
Quantitativo che utilizzo con i capelli bagnati. Dimezzo con i capelli asciutti
Quantitativo che utilizzo con i capelli bagnati. Dimezzo con i capelli asciutti
  • POST ASCIUGATURA – Una crema perfetta per lasciare i capelli più idratati e profumati dopo il lavaggio. La applico ugni giorno solo sulle punte ma anche qui ribadisco, pochissimo prodotto altrimenti AIUTO.
  • CREMA CORPO – Si perché la spirolì è piena di sorprese. L’ ho apprezzata tantissimo anche in questa veste perché idratava bene la zona e la lasciava profumata.

Aqua, Cetearyl alcohol, Distearoylethyl dimonium chloride, Butyrospermum parkii butter, Glyceryl stearate SE, Myristyl lactate, Olea europaea fruit oil*, Linum usitatissimum oil, Cocos nucifera oil, Glycerin, Parfum, Panthenol, Aloe barbadensis leaf juice*, Tocopheryl acetate, Daucus carota sativa root extract, Royal jelly extract, Citric acid, Spirulina maxima powder, Musa sapientium fruit extract, Astragalus gummifer gum, Sodium PCA, Tetrasodium glutamate diacetate, Triethyl citrate, Potassium sorbate, Sodium benzoate, Benzyl alcohol, Coumarin, Sodium hydroxymethylglycinate, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin.

Mi è piaciuta la Spirolì di Parentesibio?

Inizialmente pensavo fosse troppo ricca per il mio capello liscio ed estremamente fino ma dopo vari test sono riuscita ad apprezzare al meglio la Spirolì. Vi consiglio assolutamente di provarla e di non scoraggiarvi al primo utilizzo perché le dosi in questo caso sono davvero importanti e nel mio caso poco è meglio. Inoltre mi sono dimenticata di dire che la crema va benissimo per le lisce ma anche per le ricce quindi che volere i più?

Male che vada può sempre essere usata come crema corpo e credetemi se vi dico che non è niente male.

Bene, anche per oggi è tutto. Vi ricordo che se vi va potete iscrivervi con la vostra mail al blog cosi potete rimanere sempre aggiornate.

A presto.

Chiara

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *