I miei viaggi & consigli

– Come organizzare un viaggio in India –

Bentornati sul blog
oggi torno con un’ altro articolo non a tema Beauty ma come sapete adoro viaggiare ed organizzare tutto da sola quindi sono qui per raccontarvi un pochino come ho organizzato il mio primo viaggio in India.
Io stessa cerco tantissime informazioni nei vari Blog e con questo articolo spero di esservi utile se per caso state pensando a questo viaggio.

Dividerò il tutto in step cosi forse riesco a spiegarmi un pochino meglio.

⭓ STEP 1

Scegliere il periodo giusto per voi e per il paese.
Sono andata in India ad Aprile, non proprio il periodo indicato causa caldo però era l’unico per me disponibile e visto che non soffro il caldo è stato perfetto.
Si stava davvero bene, faceva caldo si ma ho sentito di peggio hihi anche perché è un caldo secco quindi sopportabile.

⭓STEP 2

Prima di acquistare il volo io consiglio sempre di buttare un occhio alle cose da vedere, se per noi possono essere interessanti, se è possibile il fai da te ecc ecc.
Per quanto mi riguarda faccio un viaggio importante all’ anno quindi guardo sempre tutto con attenzione.

 ⭓ STEP 3

Prenotare il volo.
Lo faccio sempre 3/4 mesi prima.
Da questa parte del mondo io ho sempre scelto la compagnia Emirates e mi sono sempre trovata benissimo.
Non nego che mi attira molto anche la Qatar Airlines e sicuramente prossimamente farò un viaggio con loro.
Acquisto sempre il volo con l’ assicurazione medica in agenzia di viaggio per comodità, perché così se ho problemi con il visto oppure problemi sanitari posso rivolgermi a loro.

⭓ STEP 4

Dopo aver preso il volo inizia il lavoro più importante che occupa moltissime ore.
Scegliere il percorso da fare e le città da visitare.
Per questo viaggio in india volevo essere più preparata e non partire senza niente di organizzato come le altre volte quindi ho stilato un tour tutto mio di ciò che volevo vedere.
Trip Advisor, lonely planet e turistipercaso mi hanno aiutato molto nella decisione.
Per il viaggio da una città all’ altra ho scelto di appoggiarmi ad un autista che una volta arrivati alla città ci lasciava girare autonomamente.
In questo modo non perdevo tempo negli spostamenti.
Sul web ci sono tantissimi autisti bravissimi quindi c’ è soltanto l’ imbarazzo della scelta.

Il viaggio è comunque fattibile usando autobus e treni, bisogna mettere in conto però i ritardi che sono all’ ordine del giorno. Se desiderate vedere meno ma vivere la vera india ve lo consiglio assolutamente infatti la prossima volta farò così.

Vi metto una bozza del mio viaggio durato complessivamente 14 giorni

Jaipur
Bundi
Orcha
Khajuraho
Varanasi
Agra
New Dheli

⭓ STEP 5

Hotel.
Se si vuole un pochino di comfort devo dire che sono abbastanza costosi rispetto allo Sri lanka.
Si possono prenotare tranquillamente su Booking oppure direttamente sul posto.
Ho usato entrambe le opzioni e personalmente in questo caso preferisco la prima perché si perde meno tempo.

⭓ STEP 6

Varanasi si o no ?
Ci ho pensato almeno per due settimane se inserire questa città nel percorso perché è piuttosto lontana e per arrivarci ci sono volute ben 9 ore di viaggio.
Ad oggi per quanto mi riguarda è stata la più bella città vista in India.
Stra colma di emozioni, mi sono commossa.

⭓ STEP 7

Una volta scelto il percorso non resta altro che aspettare.
Non sono previste vaccinazioni per l’ india, in ogni caso per stare più tranquilli chiedete sempre a chi se ne occupa.

⭓ STEP 8

Il visto è necessario per quasi tutti i paesi e si può fare autonomamente a casa.
Purtroppo quando l’ho fatto io ci sono stati diversi problemi e per fortuna la mia agenzia si è occupata di tutto. L’ agenzia di viaggio ti aiuta in queste faccende soltanto se acquisti il volo da loro ed in questo caso per me è stato positivo perché non potevo chiamare il consolato ogni giorno per fare pressione ecc ecc.
Il visto è arrivato dopo 3 settimane, 2 giorni prima della partenza quindi prendetevi sempre per tempo perché non si sa mai.

⭓ STEP 9

Voli interni si o no ?
Io ho deciso di non prenderli per questa volta perché volevo vedere tutto ciò che mi circondava.
La prossima volta invece sceglierò sicuramente il volo per le tratte più lunghe, più veloce e meno stancante.

⭓ STEP 10

Non mi pare di avere altri consigli pratici da dirvi.
C’ è chi vi dirà di cambiare meta perché l’ india è un caos totale. Un rumore costante di clacson a tutte le ore del giorno.
Bè è cosi però vi dico che quel rumore è la pace dei sensi per quanto mi riguarda e dentro ad un tuk tuk io mi sentirò sempre a casa.
Godetevi il viaggio, aprite la mente e soprattutto il cuore e vedrete che sarà indimenticabile.

E questi sono i miei piccoli consigli per organizzare un viaggio in India.

Se invece preferite essere più organizzate e vi piacerebbe un tour già pronto e preparato nei mini dettagli vi consiglio di andare a dare un’ occhiata a RollingPandas. Organizzano viaggi su misura in tutto il mondo.

Bene, per oggi è tutto✌. Spero di esservi stata utile.

A presto con il prossimo post

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *